Gorreto cerca sponsor per restaurare il castello

Questo articolo è stato tratto da Il Secolo XIX del 29/05/05 

Il progetto di rilancio non decolla. E il Comune di Gorreto lancia un appello per restaurare il suo bellissimo castello, che domina l'alta Val Trebbia, al confine con la provincia di Piacenza. Apparteneva alla storica famiglia genovese dei marchesi Centurione Scotto, che lo edificò nella seconda metà del Seicento, ed è ancora in discrete condizioni.

È già pronto da tre anni un progetto conservativo, curato dagli architetti Mauro Saredi e Gabriella Sedazzari dello studio A2 di Genova. Sono lavori previsti per cinque anni e tre lotti, per un costo complessivo di 2 milioni e 800.000 euro, a cui andrebbero aggiunti i 220.000 euro necessari al Comune per acquistare la fortezza (2.100 metri quadri, 33 stanze, tre piani più la torre). Le casse del municipio sono esangui, e quindi da anni si lanciano appelli per trovare finanziatori o filantropi che dir si voglia. Risultato: zero assoluto. «Abbiamo bussato a tutte le porte - si sfoga amareggiato il vice sindaco Giorgio Montignani, già sindaco storico del paese fino all'ultima legislatura - dalla Regione, alla Provincia, al ministero dei Beni ambientali, agli onorevoli liguri, ma non c'è stato niente da fare. Tutti ci hanno ignorato, a destra come a sinistra. Solo la Fondazione Carige ci ha risposto, ma per dire che non erano disponibili al finanziamento. Ora vogliamo provare, e lanciamo un appello universale: chi può, ci aiuti. Ne vale davvero la pena». La struttura del castello, che ora appartiene a una coppia di imprenditori di Milano disponibilissimi a vendere, potrebbe ospitare tantissime cose. «Nel progetto - conferma Montignani - si parla di portare al castello la sede del Comune, la Pro Loco, la biblioteca, le poste, un ambulatorio, la sede dell'Ente Parco Antola, una rivendita di prodotti artigianali, un ristorantino, sale per feste, concerti, manifestazioni».

 

Associazione Pro Loco Gorreto - Via Capoluogo, 16020 GORRETO   GE

 - Copyright © Pro Loco Gorreto 2006 -