Val Trebbia, è l'ora di partire

Articolo tratto da LA TREBBIA del 18/09/08

E' ora di partire; ormai questo rituale si ripete alla fine di ogni estate. Una volta era papà a guidarmi dal paese fino a casa; adesso il rientro lo scelgo io. Scelgo di rientrare da solo per essere più intimo con la valle nel momento del distacco. scelgo di tenere i finestrini abbassati per godermi fino in fondo l'aria pulita e pungente, scelgo di andare piano, maledettamente piano, con l'illusione che questo viaggio non finisca mai. Così a tratti, mi fermo per vedere laggiù, nei tratti più scoscesi, il vecchio Trebbia che ogni anno sembra fare più fatica, quasi prosciugato anche lui dalla forza della valle. Ho lasciato su i miei vecchi e il ricordo di un'altra estate che ti rifocilla lo spirito, ho lasciato gli amici valligiani con cui mi sono ingaglioffato in serate festose. Ho lasciato alla valle ancora un pò della mia anima perchè lei, con la sua fotosintesi, assorbe le tue emozioni ed emette nostalgia, quando è ora di partire. La valle è "femme fatale", dannatamente bella, e ti fa innamorare con le anse del fiume, i boschi rigogliosi e i paesi dove i bimbi possono ancora girare in bici liberamente. Ma è anche compagna che con tradisce mai, sempre pronta ad accoglierti con le sue coccole, anche se l'hai trattata male o ignorata per anni.

ANDREA - (GORRETO) 

  

Associazione Pro Loco Gorreto - Via Capoluogo, 16020 GORRETO   GE

 - Copyright © Pro Loco Gorreto 2006 -